EDITORIA

SEZIONE A CURA DI CRISTINA CASERO

Esplora il mondo della fotografia attraverso la sezione editoria di MIA Photo Fair: editori, riviste e pubblicazioni specializzate ti attendono per un’immersione completa nell’universo visivo della fotografia d’arte. Approfondire storie dietro agli scatti più iconici e scoprire le voci autorevoli del settore, questo è la sezione editoria di MIA, con un panorama ricco e diversificato per soddisfare le passioni e gli interessi dei collezionisti, degli amanti dell’arte e degli appassionati di fotografia. Un viaggio attraverso parole e immagini che arricchirà l’ esperienza a MIA Photo Fair.

CRISTINA CASERO

Cristina Casero insegna Teorie e tecniche della Fotografia e Storia dell’Arte Contemporanea presso l’Università di Parma, dove è professoressa associata. Dal 2022 dirige il CSAC, Centro Studi e Archivio della Comunicazione. I suoi studi si sono dapprima concentrati sulle esperienze della cultura figurativa italiana del secondo dopoguerra e sulla scultura ottocentesca italiana, con particolare interesse per i legami della produzione visiva con le questioni politiche, sociali e civili dell’Italia del tempo. Su questa linea di interesse sono anche le indagini sugli ultimi quaranta anni del Novecento, dedicate soprattutto all’immagine fotografica, analizzata nelle sue diverse accezioni. Tra i contributi più recenti, del 2016 è la monografia Paola Mattioli. Lo sguardo critico di una fotografa (Postmedia Books) e del 2020 Gesti di rivolta. Arte, fotografia e femminismo a Milano 1975 – 1980  (Società per l’Enciclopedia delle Donne). Nel 2021 ha curato il volume Fotografia e femminismo nell’Italia degli anni ’70: indagine critica e testimonianza (Postmedia Books) e pubblicato il libro Uno sguardo che riflette. Ricerche di fotografia concettuale in Italia tra gli anni Sessanta e Settanta (Meltemi).