BEYOND PHOTOGRAPHY – DIALOGUE

SEZIONE A CURA DI DOMENICO DE CHIRICO. PROJECT MANAGER MARIALUISA PASTÒ 

BEYOND PHOTOGRAPHY – DIALOGUE è la sezione special di MIA Photo Fair curata da Domenico de Chirico e riservata a gallerie nazionali e internazionali il cui progetto espositivo – pensato ad hoc per la fiera – è volto alla creazione di un dialogo stimolante tra una proposta fotografica monografica e una il cui medium espressivo indagato si manifesti attraverso forme alternative di ricerca artistica tra cui: scultura, installazione, pittura, performance e video. In questa prospettiva, Beyond Photography si configura come un luogo privilegiato di incontro che colloca al centro la Fotografia in “dialogo” con gli altri linguaggi dell’arte contemporanea.

Gli anni Ottanta e Novanta del Novecento incorniciano la fotografia all’interno di un processo che ha contribuito a configurarla sempre più come una forma d’arte autonoma, individuando in essa un medium capace di indagare la realtà tanto quanto la pittura e la scultura, in un modo altrettanto autorevole e ancor più immediato in risposta alle sfide sensoriali provenienti da un’epoca incessantemente rivoluzionata, decodificata e plasmata dalla tecnologia.

Tuttavia il sentire comune, legittimato anche da una certa propensione alla semplificazione veicolata da circuiti affini alla sfera della formazione, risulta in parte ancora viziato da una ritrosia che tende a separare di default la fotografia dall’arte contemporanea.

Risulta pertanto necessario, se non addirittura doveroso, rileggere le traiettorie della storia della fotografia che si esprimono parlando i codici dell’arte, allontanandola così da quell’istantanea stereotipata che la confina e la configura come una forma di espressione a sé stante.

Liberare la fotografia dai postumi di tale retaggio significa creare nuovi canali di accesso al mercato dell’arte, favorendone uno sviluppo più equilibrato e rendendolo così più accessibile anche ai giovani talenti.

GALLERIE
A PICK GALLERY  TORINO, ITALIA
A.MORE GALLERY  MILANO, ITALIA
BIANCHIZARDIN  MILANO, ITALIA
GALLERIA BLANCHAERT  MILANO, ITALIA
GALLERIA PATRICIA ARMOCIDA  MILANO, ITALIA
NM CONTEMPORARY  MONACO, MONACO
NOIRE GALLERY  TORINO, ITALIA
SERENE GALLERY  LUGANO, SVIZZERA

PHOTO: TASSILI CALATRONI
DOMENICO DE CHIRICO

Curatore indipendente nato a Terlizzi (BA) nel 1983, vive e lavora a Milano. Dopo la maturità classica, si è laureato con lode in Lingue e Letterature Straniere presso l’Università degli Studi di Bari, con una tesi sperimentale in Storia Comparata dell’Arte dei Paesi Europei – con un focus speciale di approfondimento sugli artisti Dan e Lia Perjovschi. Dal 2011 al 2015 è stato professore di Visual Culture e Trend Research presso IED Istituto Europeo di Design a Milano. Collabora con numerosi artisti internazionali, gallerie, istituzioni, fiere, premi d’arte e riviste in tutto il mondo. È stato direttore artistico di DAMA, fiera d’arte contemporanea a Torino (2016-2019). È stato anche membro del Network Event for Young Curators, LISTE – Art Fair Basel, Basilea (2018), visiting tutor presso Goldsmiths, University of London (2018) e presso l’Istituto Svizzero di Roma; visiting professor presso N.I.C.E. – Corso per Curatori di Mostre di Arte Contemporanea a Torino, UMPRUM – Academy of Arts, Architecture and Design a Praga, NABA – Nuova Accademia di Belle Arti a Milano e presso l’Accademia di Belle Arti di Praga. Progetti in corso e futuri: Swab Barcelona Contemporary Art Fair (membro del comitato di selezione); MIA Photo Fair (membro del comitato scientifico e curatore della sezione Beyond Photography: Dialogue); curatore del premio d’arte Prisma Art Prize, Roma; direttore artistico di ORTIGIA CONTEMPORANEA 2024 – Festival d’Arte Contemporanea, Siracusa, Sicilia. Prossime mostre in varie città, tra cui: Milano, Lucerna, Roma, Bologna, Hong Kong, Stoccolma, San Paolo, Anversa, Todi, Bratislava, Praga, Marsiglia, Napoli, Venezia, Monza, e così via.

PHOTO: NEBOJSA BABIC
MARIALUISA PASTÒ
 PROJECT MANAGER

Curatrice indipendente e scrittrice, è nata a Termoli (CB) e vive a Milano. Si è laureata in Comunicazione Pubblicitaria presso l’Università per Stranieri di Perugia con una tesi sulla natura metasemiotica delle ibridazioni estetiche alla base dell’ipericonicità nel contemporaneo. Ha conseguito un master in Photography and Visual Design presso la NABA – Nuova Accademia di Belle Arti di Milano. Nel 2012 ha lavorato nell’art department dei Barrandov Studios di Praga. Ha pubblicato articoli e testi critici su diversi magazine di settore e collaborato con testate come il Corriere della Sera (2015-2017). È stata co-director e curatrice di Soyuz, spazio espositivo a Pescara (2017-2020). Dal 2018 è editor della piattaforma d’arte contemporanea Daily Lazy e dal 2021 membro della giuria del Prisma Art Prize di Roma. Collabora con molteplici realtà artistiche contemporanee, lavorando a stretto contatto con artisti, gallerie e fiere d’arte internazionali come MIA Photo Fair, Milano (membro del comitato scientifico e project manager della sezione Beyond Photography – Dialogue), Bienvenue Art Fair, Parigi (associate curator), (un)fair – 2nd edizione, Milano (guest curator).