Artist
Galleria Forni

Peter Mathis, Klesenza Austria, 2018

stampa ai pigmenti su carta baryte / Pigment print on baryte paper
Dimensioni / Size: 50x50
Edizione / Edition: edizione di 10/edition of 10


Peter Mathis

Austria / Austria

Peter Mathis nasce nel 1961 ad Hohenems, in Austria, dove vive e lavora.
Autodidatta, Peter Mathis lavora dal 1986 come fotografo professionista.
La sua produzione fotografica, focalizzata in origine per lo più su outdoor e mondo dello sport, lo ha portato in giro per il mondo.

Dal 2009 si dedica alla fotografia paesaggistica, scegliendo volutamente i grandi formati e la fotografia in bianco e nero. Di quest’ultima studia con attenzione le leggi e i limiti, per carpirne l’immenso spettro di opportunità espressive e fissarlo poi nell’immagine.

La produzione artistica di Peter Mathis si basa principalmente sugli effetti che la luce produce sull’immagine e sulla cura della composizione fotografica, utilizzando al meglio la luce che il motivo stesso possiede, per ottimizzarne l’impatto espressivo. Una sua foto, quindi, non è la mera riproduzione di un motivo paesaggistico, bensì la rielaborazione ottimale dello stesso, sul posto, da parte della macchina fotografica.

Dal 2012 ad oggi il numero delle mostre di Peter Mathis è aumentato costantemente. Le sue foto sono state esposte nell’ambito di mostre personali e collettive a Vienna, Budapest, Mosca, Praga, Parigi, Zurigo e Basilea.

Dal 2014 Peter Mathis espone le sue opere a Schwarzenberg, nel Vorarlberg, in occasione del festival schubertiano.

Peter Mathis was born in 1961 in Hohenems, Austria, where he lives and works.
Peter Mathis has been working as a photographer since 1986. His professional work focuses particularly upon outdoor and sports photography. His international work has taken him to the most different places around the world.

Since 2009 he has become again more immersed in landscape photography and producing large format works. By concentrating on black and white photography he strives to reveal its inner laws and uncover the entire gamut of expression in his images.

His essential design elements are light and structure. Light reflected by the object be optimized so that it serves the overall structure and composition of the image. A picture therefore is not a simple reproduction of a predetermined motif, but instead is developed with the camera while on site.

Since 2012 his exhibition presence is gaining more and more momentum. Both in solo and group shows, his photographs have been shown in Vienna, Budapest, Moscow, Prague, Berlin, Paris, Zurich or Basle. Since 2014 his exhibition in Schwarzenberg has established itself as a fixed point in the Schubertiade program offer.