Artista, MIA Fair 2022 @ Galleria Forni

Vera Rossi, Flower shop, 2022

Fine Art print
stampa fotografica con vetro acrilico
Dimensioni / Size: polittico composto da 16 fotografie di cm.21x30
Edizione / Edition: edizione di 5 esemplari + 2 p.a.
Prezzo / Price: euro 10.000

Flower Shop è l’ultima creazione di Vera Rossi, ovvero una sorta di polittico composto da un unico tema, esplorato in una serie di variazioni. Vasi di fiori recisi che simboleggiano la rinascita e guidano lo sguardo oltre la realtà oggettiva.

Il polittico è composto da 16 pezzi, ciascuno misura cm.30x21, edizione di 5 esemplari.
Ciascun pezzo può essere realizzato anche singolarmente, nel formato di cm. 40x32, edizione di 5 esemplari.

Con queste parole l’autrice presenta l’opera Flower shop “In questa serie di scatti ho rivolto la mia ricerca alle nature morte e agli accostamenti cromatici.
Sono presenti diversi riferimenti, ad esempio i colori presenti nelle opere di Hockney, l’immaginario e le atmosfere di Carl Larsson, gli abbinamenti cromatici ricorrenti negli edifici di Luis Barragan.
Flower shop è un nome giocoso, che rimanda alle vecchie botteghe di fiori inglesi, e in questi scatti ho cercato di trasmettere l’effetto terapeutico di questi luoghi, realizzando fotografie di nature morte che non si concentrano sulla resa realistica, ma sull’intento di dar vita ad immagini pittoriche, che grazie al loro accostamento creano un effetto sensoriale simile a quello che nasce dalla vista dei colori di una tavolozza di acquerelli.
Il piacere visivo è dunque centrale in questa serie, ma non fine a se stesso; il suo scopo è quello di aprire uno spiraglio attraverso il quale ci sia permesso di godere di una visione infantile, capace di rivolgersi al gioco e alla bellezza, nonostante tutto.”


Vera Rossi

Italia @ Italy

Vera Rossi nasce a Milano nel 1968, vive e lavora a Roma.
Terminati gli studi nella città natale, Vera Rossi si trasferisce a Roma dove, dopo un
periodo di formazione, inizia l'attività di fotografa collaborando con diversi archivi, tra i
quali nel 2003-2004, l’Archivio di Stato e l’Archivio Capitolino.
Con le sue fotografie contribuisce alla realizzazione di cataloghi d’arte tra cui Liberatore –
Sculture ambientali tra anni Ottanta e Novanta (Skira, Milano 1999) e L’Alchimia della
creazione- Notizie e documenti su Marguerite Yourcenar (Antinoo, Roma 2003).
Nel 2013 i suoi lavori sono stati esposti all’Armory Show di New York. Dal 2017 partecipa al
MIA Photo Fair, Milano e nel 2018 ha esposto a Wopart Lugano e Art Verona. Nel 2019 ha
esposto al Museo del Paesaggio di Verbania.
Vera Rossi realizza fotografie di elementi naturali, paesaggi e still life, concentrando la sua
ricerca sul concetto del varco, trascendendo attraverso l’obiettivo la realtà oggettiva
delle cose. Per mezzo di elementi trasparenti come l’acqua e il vetro, l’artista filtra le
immagini. Nelle sue opere, luci e ombre svolgono una funzione fondamentale, mostrando
il carattere instabile e il limite stesso della nostra percezione. L’autrice riporta allo sguardo
una quotidianità stratificata in cui vengono a sovrapporsi sogni e ricordi. La scelta del plexiglass in quanto medium fa parte della sua ricerca e ne accentua la trasparenza in
una densità pluridimensionale.
“Nelle mie fotografie l’obiettivo coglie riflessi, finestre, specchi, ombre, colori, spaccature,
tentando di utilizzarli come varchi di accesso ad una realtà psichica. Il limite tra interno ed
esterno diventa incerto e l’immagine si trasforma in un contenitore dove si annullano
spazio prospettico e tempo cronologico.” Vera Rossi

COLLECTION MIA 2022

Per acquistare l’opera o per ulteriori informazioni potete contattare Galleria Forni compilando questo form.
If you want to buy or if you are interested in further information please contact Galleria Forni trough this form.

ENQUIRY FOR

Vera Rossi, Flower shop, 2022








    ArtOnWall


    DESIGN POWERED BY