Artista
Galleria Giampaolo Abbondio

Sara Lorusso, Lapersia nella sua stanza, 2021

Stampa fotografica / Photographic print
Dimensioni / Size: 70 x 50 cm
Edizione / Edition: 1/7
Courtesy: Courtesy the artist and Giampaolo Abbondio


Sara Lorusso

Italia / Italy
https://saralorusso.com/

Sara Lorusso è una fotografa e artista visiva nata a Bologna nel 1995. Sin da piccola affascinata dalla natura e dalle creature che la popolano. É proprio nella casa in campagna di famiglia che ha iniziato il suo percorso di scoperta della natura e di sé stessa. Studia fotografia a Bologna (Spazio labò) e successivamente si laurea all’accademia di Belle Arti.
Da sempre è interessata al ruolo della donna nella nostra società, cerca di raccontare storie di persone vicine a lei o anche di persone appena incontrate, in un modo molto delicato e puro. La sua fotografia è volta all’inclusione e all’uguaglianza con la speranza di un futuro migliore. Il suo lavoro è stato pubblicato ed esposto sia in Europa che internazionalmente.
Attraverso l’uso della fotografia analogica dialoga con il suo corpo e quello degli altri in un modo molto intimo e personale, difficile da descrivere a parole.

Sara Lorusso is a photographer and visual artist born in Bologna, Italy, in 1995. Since she was a child, she has been fascinated by nature and the creatures that populate it. It was in her family's country house that she began her journey of discovery of nature and herself. She studied photography in Bologna (Spazio Labò) and later graduated from the Accademia di Belle Arti di Brera.
She has always been interested in the role of women in our society. She tries to tell stories about people close to her or even people she has just met, in a very delicate and pure way. Her photography is aimed at inclusion and equality with the hope of a better future. Her work was published and exhibited both in Europe and Internationally.
Through the use of analogue photography, she dialogues with her own body and that of others in a very intimate and personal way which is difficult to describe in words.



ArtOnWall


DESIGN POWERED BY