Ruwan Hamdy

Serie "Se non c’è posto per me"
2021
MASHRABIA GALLERY OF CONTEMPORARY ART

Courtesy: Mashrabia Gallery of Contemporary Art

Collage digitale
Digital collage
Dimensioni / Size: 24 x 17 cm
Edizione / Edition: 8

Contattare MASHRABIA GALLERY OF CONTEMPORARY ART per il prezzo.
Please contact MASHRABIA GALLERY OF CONTEMPORARY ART for the price.

Stigma è il risultato di un processo per cui la reazione degli altri altera l'identità dell'io e crea nella persona la sensazione di essere contaminato. Il progetto di Hamdy esplora i modi in cui uomini e donne percepiscono diversamente il marchio sociale e come ciò modifica l'immagine di sé. Creando un dialogo visivo tra lo sguardo maschile e quello femminile entrambi rivolti allo stigma sociale e ammettendo il suo impatto sull'io, Hamdy affronta e ribalta alcuni tra i più radicati stereotipi.

Stigma is the process where the reaction of others spoils the identity of the self and leaves the person feeling tainted and out of place. This project explores how men and women perceive social stigma differently in our
community and how it affects their self-image in the process.
In this project, Ruwan tries to to confront some social norms and stereotypes in our society, by creating a visual conversation between the male and female gaze on social stigma and recognizing the impact of stigma on one’s self.


Ruwan Hamdy

EGITTO

Ruwan Hamdy (1995) è un'artista interdisciplinare che vive ad Alessandria. Lavora principalmente con il medium della fotografia con diversi approcci sperimentali che spaziano dalla tecnica mista alle installazioni, con interventi audiovisivi e di realtà aumentata. La sua formazione, basata su studi di architettura, permea la sua visione su come lo spazio tangibile e intangibile intorno a noi influenza la nostra presenza umana. Il suo lavoro si concentra sulla possibilità di alterare questa visione.

Ruwan Hamdy (1995) is an architect and interdisciplinary artist based in Alexandria. She mainly works with photography as a medium and likes to apply a variety of experimental approaches in her work (mixed media, audio, visual, AR, and installations).
Hamdy’s architectural background influenced her perception of the tangible and intangible environment and how it affects us. Whereas her current work is heavily concerned with altering this perception.


Per acquistare l’opera o per ulteriori informazioni potete contattare MASHRABIA GALLERY OF CONTEMPORARY ART compilando questo form.
If you want to buy or if you are interested in further information please contact MASHRABIA GALLERY OF CONTEMPORARY ART trough this form.

ENQUIRY FOR

Ruwan Hamdy, Serie "Se non c’è posto per me", 2021








    ArtOnWall