Najla Said

Mai abbastanza
2020
MASHRABIA GALLERY OF CONTEMPORARY ART

Courtesy: Mashrabia Gallery of Contemporary Art

Fotografia
Photography
Dimensioni / Size: 60 x 60 cm
Edizione / Edition: 10

Prezzo / Price: 800

Nella serie fotografica “Sister, Oh Sister!” qui presentata, Said esplora, sulle base di esperienze personali, il significato di “essere donna” in una città come il Cairo. Ogni fotografia mette in discussione la validità degli elementi che costituiscono la cosiddetta “femminilità”, inevitabilmente influenzati dalle norme patriarcali stabilite, quasi dittatoriali e diffuse al punto di essere interiorizzate. Sister, Oh Sister! intende sovvertire le categorie in cui le donne arabe sono state dolorosamente costrette e delimitate, e creare uno spazio libero per l‘autorappresentazione, l’autodefinizione e l’autostima.

The series chosen for this Art Fair is Sister, Oh Sister (أختي يا أختي.) It is a
photographic series exploring a first-person account of the experience of womanhood
in Cairo.
Each photograph questions the validity of the components of “so-called” femininity,
which are inevitably reinforced by the subconscious, established, quasi-dictatorial
patriarchal norms.
Sister, Oh Sister intends to
provoke the categories Arab women have been limited to painfully squeezing in, and
create a decolonized space for self-representation, self-definition, and self-validation.


Najla Said

EGITTO

Najla Said è un’artista egiziana nata al Cairo nel 1999. Ha compiuto i suoi studi tra il Cairo, Parigi e Boston e dal 2021 studia progettazione della comunicazione digitale a Berlino. Ha iniziato a dedicarsi alla fotografia nel 2019. La sua ricerca si addentra negli aspetti più intimi e nascosti della vita cairota per illuminare le dinamiche sottese alla complessa struttura della sua società. Said convoglia la nostra attenzione sulle nozioni di identità e femminilità, attraverso un filtro personale e introspettivo, con tecniche che vanno dalla fotografia al testo, al video e al suono.

Najla Said is an Egyptian visual artist raised and born in Cairo (1999). Said pursued her studies between Cairo, Paris, and Boston, and she is currently studying communication design in Berlin (2021-). Alongside her studies, Said ventured into photography nearly four years ago (2019). Her work delves into intimate and overlooked sides of Cairo living to highlight the underlying dynamics at play with the complex structure of its society. Said's work directs our attention to notions of identity, femininity, and womanhood through a personal and introspective lens. Said’s work spans fields ranging


Per acquistare l’opera o per ulteriori informazioni potete contattare MASHRABIA GALLERY OF CONTEMPORARY ART compilando questo form.
If you want to buy or if you are interested in further information please contact MASHRABIA GALLERY OF CONTEMPORARY ART trough this form.

ENQUIRY FOR

Najla Said, Mai abbastanza, 2020








    ArtOnWall