Artista
Galerie Baudelaire

Jacquie Maria Wessels, Garage Still #05.2/2016 Napoli, 2016

Analogue C-print / Analogue C-print
Dimensioni / Size: 120 x 120 cm
Edizione / Edition: 1/6

Galerie Baudelarie [BE] è lieta di presentare al Mia Photo Fair di Milano, il solo show dell’artista Jacquie Maria Wessels con due serie fotografiche: Cityscapes e Garage Stills.
Si tratta di fotografie analogiche realizzate con precisione e caratterizzate dalla loro dimensione alienante e surreale, che intendono documentare l’esistenza di mondi che stanno lentamente scomparendo. Nelle fotografie pittoresche di entrambe le serie risaltano le linee raffinate, i giochi cromatici e le messe in scena che catturano l’attenzione dello spettatore per la sorpresa e per la loro attraente bellezza.

La serie Cityscapes raccoglie alcuni scatti realizzati da Wessels a Paramaribo, capitale del Suriname, dove l’artista cattura scene urbane dominate dai tipici murales surinamesi, ovvero pubblicità dipinte a mano contenenti immagini iperrealistiche raffiguranti strumenti e prodotti alimentari dalla farina d’avena alla zuppa in lattina oppure campagne di promozione culturale come, per esempio, “fai del tuo meglio a scuola”. Nelle fotografie di Wessels, l’architettura della città dialoga con gli abitanti che si appropriano degli spazi, restituendoci l’immagine culturale ed economica della Paramaribo odierna.

Per il progetto Garage Stills, Wessels fa un ulteriore passo avanti: interviene sulla composizione posizionando liberamente gli oggetti presenti nelle autofficine tradizionali di tutto il mondo. È affascinata e incuriosita dalle forme e dai colori di misteriosi oggetti a lei completamente sconosciuti, che scopre in questo meraviglioso mondo. Con gli oggetti trovati crea nature morte direttamente sul posto, per poi catturarle con una fotocamera analogica. Nelle serie di Wessels emerge il background dell'artista, la quale si approccia alla fotografia con sguardo documentaristico. Tuttavia, in un contesto come quello delle autofficine caratterizzato da modi ruvidi in cui dominano gli uomini, l'artista si prende la libertà di spostare o rimuovere gli oggetti per dare maggiore risalto alle sue ambientazioni.
Le foto di Wessels ci mostrano una storia significativa: i vecchi garage, che in precedenza rappresentavano il progresso e ora vengono sorpassati dalle nuove tecnologie, sono stati riprodotti in questa serie in nature morte prima che scompaiano.

During the MIA Photo Fair Milan [IT], Galerie Baudelaire [BE] proudly presents a solo show with photography by Jacquie Maria Wessels from her series Cityscapes and Garage Stills. The carefully composed analogue photo series are sometimes alienating and surreal, but they are also documents of disappearing worlds. The painterly works in both series show refined lines with challenging colour formations and staging that surprise and have an attractive beauty.

For the series Cityscapes, Wessels photographed in Paramaribo, the capital of Suriname, city scenes dominated by typical Surinamese murals: hand-painted advertisements containing hyper-realistic images of, among other things, tools, soup cans, oatmeal, sausages and incentives such as 'Do your best at school' ... The works show the architecture of the city and how the residents appropriate the space. They also capture a cultural and economic image of time in Paramaribo.

For her Garage Stills project, Wessels goes a step further: she makes a painterly composition herself with the objects she finds in traditional car repair garages in different countries all over the world. She is fascinated and intrigued by the shapes and colours of the mysterious, to her completely unknown objects she discovers in this wonderful universe. With the found attributes she creates poetic still lifes on the spot, which she captures with an analogue camera. Wessels approaches this series with her documentary background in mind, however in this male dominated world of rough-around-the-edges garages she takes the liberty to move objects or to remove them and to highlight her settings.
Wessels photos show us a significant history: the old garages, which previously stood for progress and are now being overtaken by new technologies, have been recorded in this series in still lifes before they will disappear.


Jacquie Maria Wessels

Paesi Bassi / the Netherlands
https://www.jacquiemariawessels.nl/

Jacquie Maria Wessels vive e lavora ad Amsterdam; ha studiato fotografia alla Gerrit Rietveld Academy e Social Psychology alla Vrije Universiteit, entrambe ad Amsterdam. Wessels è diventata un’artista attiva nel campo della fotografia documentaristica, attraverso cui indaga le condizioni sociali e i contesti ambientali dei paesi in cui si reca. L’artista dedica periodi molto lunghi alla fase di esplorazione e di ricerca, prima di trasformare ciò che vede nei soggetti delle sue fotografie.

Le opere di Wessels sono esposte in tutto il mondo e fanno parte della collezione di vari musei e collezioni private. Le opere della serie Garage Stills si trovano nella collezione di il Rijksmuseum Amsterdam e Huis Marseille - Museum for Photography Amsterdam, Paesi Bassi. Wessels è stata invitata a mostrare le sue opere al Museo Het Valkhof nei Paesi Bassi e al Festival della fotografia Encontros da Imagem di Braga, in Portogallo. Di recente, la serie Cityscapes è stata esposta nel "Photo Route Bijlmer Cityscapes + Birdmen", una mostra all'aperto con 50 fotografie di grande formato ad Amsterdam [NL] e in una personale al Surinaams Museum di Paramaribo, Suriname. Con la serie fotografica Cityscapes è stato pubblicato il libro fotografico Cityscapes + Birdmen con una selezione di 160 fotografie a colori.

Jacquie Maria Wessels lives and works in Amsterdam; she studied photography at the Gerrit Rietveld Academy and Social Psychology at the Vrije Universiteit, both in Amsterdam. Wessels has developed into an artist who is active in the field of autonomous and documentary photography and who likes to explore a topic for a longer period of time. Her subjects often serve as a framework for investigating the various social conditions and the environment of people.

Wessels’ work is exhibited worldwide and is in the collection of various museums and private collections. Works of the Garage Stills series are included in the collection of the Rijksmuseum in Amsterdam and Huis Marseille – Museum for Photography Amsterdam, the Netherlands. Wessels was invited to show her work at the Museum Het Valkhof in the Netherlands and at the Photography Festival Encontros da Imagem in Braga, Portugal. Recently, the series Cityscapes was on show in the ‘Photo Route Bijlmer Cityscapes + Birdmen’, an outdoor exhibition with 50 large format photographs in Amsterdam [NL] and in a solo show at the Surinaams Museum in Paramaribo, Suriname. With the photo series Cityscapes the photo book Cityscapes + Birdmen was published with a selection of 160 photographs in full colour.