Giulia Parlato

Gap
2020
CARTACEA GALLERIA

Courtesy: Courtesy l’artista / Cartacea Galleria

Giclée Print
Giclée Print
Dimensioni / Size: 100x 80 cm
Edizione / Edition: Edition of 8 + II a.p.

Contattare CARTACEA GALLERIA per il prezzo.
Please contact CARTACEA GALLERIA for the price.

Diachronicles racconta lo spazio storico come contenitore immaginario in cui un'apparente raccolta di prove, apre al fantastico. In questo spazio, i tentativi di ricostruire il passato si perdono in vuoti fantasmatici, dove gli oggetti vengono generati, usati, sepolti, dissotterrati, trasportati e trasferiti. Questa natura nomade e frammentaria di ciò che è stato, rivela come il movimento, la trasfigurazione e l'interpretazione errata degli oggetti plasmino la storiografia e, in definitiva, il reale. Nell'impossibile ricerca di una legittimazione accademica, lo spettatore è invitato in un mondo in cui il reale e il falso si sovrappongono.

Diachronicles tells the historical space as an imaginary container in which an apparent collection of evidence opens up to the fantastic. In this space, attempts to reconstruct the past are lost in ghostly voids, where objects are generated, used, buried, dug up, transported and transferred. This nomadic and fragmentary nature of what has been reveals how the movement, transfiguration and misinterpretation of objects shape historiography and, ultimately, reality. In the impossible search for academic legitimacy, the viewer is invited into a world where the real and the false overlap.


Giulia Parlato

ITALIA

Giulia Parlato (1993) artista che lavora tra il Regno Unito e L’Italia.  Il suo lavoro analizza l’uso storico delle immagini come documento di verità, in particolare nei suoi usi scientifici e forensi, e sfida questo linguaggio, creando un nuovo spazio in cui si svolge una messa in scena. Lo stato malinconico e frustrante causato dall’impossibilità umana di comprendere il passato costituisce il fondamento del suo lavoro, attraverso il quale approfondisce storie, miti e patrimonio culturale, usando fotografia e video. Il lavori è stato esposti a livello nazionale e internazionale in mostre collettive e personali e suoi lavori sono conservati in collezioni pubbliche.

Giulia Parlato (b.1993) is an artist based in London. Her practice delves into histories, myths and cultural heritage, involving photography and video. She analyses the historical use of photography as a document of truth, specifically in its scientific and forensic uses, and challenges this language, by creating a new space in which staged scenes take place. The melancholic and frustrating state, caused by humans’ impossibility to understand the past constitutes the foundation of her work. Giulia’s work is shown nationally and internationally in group and solo exhibitions.


Per acquistare l’opera o per ulteriori informazioni potete contattare CARTACEA GALLERIA compilando questo form.
If you want to buy or if you are interested in further information please contact CARTACEA GALLERIA trough this form.

ENQUIRY FOR

Giulia Parlato, Gap, 2020








    ArtOnWall