Artista
Tallulah Studio Art

Donatella Izzo, Donatella Izzo, Silent Time, 2021,, 2021

foto digitale e collage / digital foto e collage
Dimensioni / Size: 80X50CM
Edizione / Edition: 1/5+2pd
Courtesy: Tallulah Studio Art

In occasione del Mia Photo Fair, Tallulah Studio Art presenta, dal 7 al 10 ottobre 2021, Cluster, un progetto fotografico che unisce e mette in dialogo i lavori di Donata Clovis, Donatella Izzo, Federica Angelino, Floris Andrea, Dario Zucchi e Andrea Milano. Sei artisti diversi tra loro per generazione, estetica e stile, accomunati dalla predilezione per la fotografia come mezzo narrativo e di indagine della realtà. Il file rouge che permette di avvicinare gli sguardi dei sei fotografi riguarda la ricerca sensoriale e lo sguardo documentaristico che caratterizza le loro fotografie, sia in chiave intimista sia in una prospettiva di analisi della collettività. Cluster rappresenta l’evoluzione di un progetto precedente curato da Patrizia Madau e Rossella Farinotti dal titolo Playtiles-The Instant presentato nell’ambito del DAAM Milano a ottobre 2020.

On the occasion of the Mia Photo Fair, Tallulah Studio Art presents, from 7 to 10 October 2021, Cluster, a photographic project that unites and puts in dialogue the works of Donata Clovis, Donatella Izzo, Federica Angelino, Floris Andrea, Dario Zucchi and Andrea Milano . Six artists different from each other in terms of generation, aesthetics and style, united by a predilection for photography as a narrative medium and investigation of reality. The common thread that allows the eyes of the six photographers to be brought closer concerns the sensory research and the documentary gaze that characterizes their photographs, both from an intimate point of view and from a perspective of analysis of the community. Cluster represents the evolution of a previous project curated by Patrizia Madau and Rossella Farinotti entitled Playtiles-The Instant presented as part of the Milan DAAM in October 2020.


Donatella Izzo

ITALIA / ITALY
http://donatellaizzo.com

Donatella Izzo (1979) si forma presso l’Accademia di Belle Arti di Brera a Milano e inizia la sua carriera come pittrice ma presto la fotografia diventa il mezzo privilegiato attraverso cui costruisce un intero paradigma iconografico ricco di simbolismi e metafore, lontano da ogni intento didattico.
Le sue opere richiamano atmosfere e sentimenti antichi, attraverso una composizione di linguaggi e sovrapposizioni di pratiche artistiche.
(NO) Portraits è una serie di figure femminili che nasce dalla volontà di indagare il ritratto come genere figurativo ponendolo in antitesi con il concetto classico di ritratto inteso come “copia”, rivisitato come “anti-ritratto”. La donna è al centro della ricerca di Donatella Izzo, la serie si configura come un omaggio alle donne vittime di violenza e come un appello al rispetto di se stesse.

Solo Exhibition
The Dreamers - Sognatori nel Tempo dell'abbandono
a cura di M. Galbiati
Milano - Vento & Associati - Fabbrica del Vapore - 2020
Con il Contributo di Fondazione Cariplo e Comune di Milano
Family Tree - Le radici oscure dell'Identità
a cura di F. Mutti
Pietrasanta - Galleria LABottega - 2017
Donatella Izzo - The Dreamers
Rzeszòw (PL)- Galeria Fotografi Miasta - 2014
The Dreamers
Barcelona - Akashi Gallery - 2014
Donatella Izzo The Dreamers
Madrid - Espacio 8 - 2014
The Dreamers
Milano - Galleria De Magistris - 2013
Donatella Izzo & Arash Radpour
London - Beauchamp Club - 2011
Trasfigurazioni
a cura di M. Di Marzio
Milano - Galleria Obraz - 2007
Sete
Prato - Galleria Lato - 2007
Group Exhibition (Selected)
​Playtiles - The Instant
a cura di P. Madau e R. Farinotti
Tallulah Art Studio
Milano - Issoropia Home Gallery - 2020
I AM
WOPART 2019
Lugano - Tallulah Art Studio - 2019
Arcus Pride art
Milano - Clifford Change, 2019
La stanza in cui mi piace stare solo
a cura di A. D'Amico
Domossola - Palazzo Silva - 2019
Other Identity
a cura di F. Arena
Genova - Primo Piano di Palazzo Grillo - 2019
No Face
a cura di A.Tricoli
Lana (Bz)) - Kunsthalle Euro Center - 2018
Urban Hub Collective
Milano - Fabbrica del Vapore - 2015
Galleria 33
Pietrasanta - 2015
White Cube 33
a cura di T. Tommei e F.Mutti
Arezzo - Galleria 33 - 2015
COL·LECTIVA
Barcellona - EspaiB - 2014
PRIME - Not place but vision
Milano - Tallulah Studio Art - 2014
NEW CONTEMPORARY
Milano - Galleria San Carlo - 2014
Digital Show Art Now
New York - Angel Orensanz Foundation - 2013
Premio Basi per l'Arte Contemporanea
Grosseto - 2012
AAF Milano
con Galleria San Carlo New Contemporary
Milano - 2011
Rinascita per Paolo
Milano - Museo della Permanente - 2008
Tutti siamo stati bambini
a cura di P. Addis e J.Ceresoli
Bari - Fortino di Sant'Antonio - 2008
Lo Stato dell'arte
Milano - Galleria Obraz- 2008
Pause Figurative
a cura di Uros Gorgone e L. Di Falco
Roma - b>gallery, 2007
Ionization
Milano - Galleria Obraz- 2007
"Senza Titolo"
Milano - Galleria Obraz- 2007
Premio Parati per la Pittura
La mostra dei finalisti
Vittuone (Mi) - 2007
Premio Morlotti per la pittura
La mostra dei finalisti
Imbersago (Lecco) - 2007
Marco Grassi e Donatella Izzo
Lecce - Riva Arte contemporanea - 2007
Premio Nazionale Città di Novara
mostra dei finalisti
Novara - Museo Civico del Broletto - 2006
Take Five
a cura di Cecilia Antolini, Chiara Canali, Stefano Castelli, Luca Doninelli, Alessandro Trabucco
Milano - Galleria Obraz Milano - 2006
​Awards & Nomination
"Premio Parati per la Pittura" - 2009
"XI° Premio Nazionale di Pittura e Scultura Città di Novara" - 2007
"Premio Luigina Manfretti per la pittura" - 2006
"Premio Brera Materializzazioni" – 2006
"Premio Regionale di incisione – Museo D’Arte Moderna" Gallarate - 1996
"Premio Art Gallery" - 2013
"Premio Celeste" - 2012
"Premio Basi" - 2012
"Premio Morlotti" - 2007
"Premio Celeste" - 2006
Progetti
​IMPERMANENZA - Nuovi Progetti sull'immagine
FONDAZIONE FOTOGRAFIA MODENA
un progetto di Elena Bernardi
​ART FOR THE SOCIAL
"Illuminare" un progetto di Donatella Izzo
​Collezione pubbliche
​Fondazione Fabbrica del Vapore - Milano
Comune di Novara;
Museo Comunale di arte moderna e della fotografia Senigallia;
Comune di Vittuone

Donatella Izzo (1979) trained at the Brera Academy of Fine Arts in Milan and began her career as a painter but soon photography became the privileged means through which she built an entire iconographic paradigm rich in symbolism and metaphors, far from any intent. didactic.
Her works recall ancient atmospheres and feelings, through a composition of languages ​​and overlapping of artistic practices.
(NO) Portraits is a series of female figures that stems from the desire to investigate the portrait as a figurative genre, placing it in antithesis with the classic concept of portrait understood as a "copy", revisited as an "anti-portrait". The woman is at the center of Donatella Izzo's research, the series is configured as a tribute to women victims of violence and as an appeal to respect for themselves.



ArtOnWall


DESIGN POWERED BY