Artista
Gowen Contemporary

Bernhard Schobinger, Schnecken Ballett (balletto di lumache), 2020/21

Conchiglie di Okinawa pittura e lacci di scarpe / Painted shells from Okinawa and shoe laces
Dimensioni / Size: ca. 32 x 31 x 10 cm
Edizione / Edition: Ed. Unique
Courtesy: Bernhard Schobinger and Gowen Contemporary

Per l’edizione di MIA 2021, Gowen Contemporary é lieta di presentare un progetto che associa la fotografia e la creazione di gioielli contemporanei. Lo stand mostrerà le fotografie su tela di Annelies Štrba e i gioielli atipici e anticonformisti di Bernhard Schobinger. I due artisti, marito e moglie nella vita, iniziano la loro brillante carriera negli anni 80-90 e sono riconosciuti oggi come tra i maggiori artisti svizzeri nei loro rispettivi campi di attività. Indipendentemente l’uno dall’altra, Štrba e Schobinger hanno spinto la ricerca e la sperimentazione innovando e creando un linguaggio unico e inconfondibile. La magia delle fotografie di Annelies Štrba e dei gioielli di Bernhard Schobinger trasforma immagini di ogni giorno e materiali di ogni tipo in simboli e oggetti emblematici, collegando così la vita quotidiana all'eternità.

Sulle pareti esterne dello stand, la galleria presenterà invece il lavoro della giovane artista polacca Marta Zgierska. L’artista costruisce autoritratti non convenzionali attraverso processi performativi a volte dolorosi, che prevedono l'applicazione di materiali diversi sul proprio viso o sul proprio corpo, quali gesso, tessuto, maschere per il viso e cera calda. Le due opere qui presentate sono realizzate a partire dagli scarti di maschere di bellezza che l’artista ha impiegato sul proprio viso. Ingrandite, esse appaiono come sculture misteriose. Del viso da cui si sono staccate non resta che una vaga memoria in una sorta di seconda pelle. In questi lavori recenti Marta Zgierska esplora i canoni della bellezza e si interroga sulla pressione che la società contemporanea esercita sull'immagine della donna. L’artiste usa intenzionalmente un linguaggio visivo estetizzante associato all'industria cosmetica e alle forme di comunicazione contemporanee come Instagram per confondere lo spettatore e denunciare la superficialità della percezione umana moderna.


Bernhard Schobinger

Svizzera / Switzerland
http://www.gowencontemporary.com/time-braden/bernhard-schobinger/

Bernhard Schobinger (Zurich, 1946) was awarded the Swiss Grand Prix of Design in 2007. His work has been the subject of numerous publications and is represented in major public collections, including the V&A Museum, London; Museum of Fine Arts, Boston; Museum of Fine Arts of Houston; LACM of Los Angeles; Philadelphia Museum of Art, Philadelphie; State Hermitage St. Petersburg, Russia; National Museum of Australia, Canberra; National Gallery of Victoria, Melbourne; Stedelijk Museum, Amsterdam; Musée des Arts Décoratifs, Paris; Palais du Louvre, Paris; MUDAC, Lausanne; Museum Bellerive, Zurich; Kunsthaus Zug; Schweizerisches National Museum, Zurich; Museum of Applied Arts, Köln.