MIA PHOTO FAIR 2018 / 9 - 12 MARZO / MILANO
LA FIERA INTERNAZIONALE D’ARTE DEDICATA ALLA FOTOGRAFIA E ALL'IMMAGINE IN MOVIMENTO

CODICE MIA

CODICE MIA

CODICE MIA PORTFOLIO REVIEW

CODICE MIA è un evento di riferimento per gli artisti mid-career che aspirano a un confronto diretto con esperti internazionali del collezionismo. A seguito di una rigorosa selezione 45 fotografi acquisiscono il privilegio di incontrarsi a tu per tu con collezionisti, art advisor e curatori di collezioni corporate e istituzionali provenienti da tutto il mondo.

Gli incontri hanno la forma tipica di una lettura portfolio, ma innovativa e unica nel suo genere è la scelta degli interlocutori. Infatti dall’altra parte del tavolo ci sono esperti del mercato della fotografia fine-art, coloro che decidono per la propria collezione privata o per collezioni aziendali e museali.

Il progetto CODICE MIA, ideato e curato da Enrica Viganò, ha ricevuto ottimi riscontri sia dagli artisti partecipanti sia dai reviewer coinvolti. Per i collezionisti la possibilità di scoprire autori che non conoscono, acquisire opere, supportare progetti, sostenere i fotografi è davvero elettrizzante. E per gli artisti l’occasione di scambiare idee, suggerimenti e informazioni con personaggi di tale calibro è sicuramente un vantaggio difficile da ottenere in altro modo.


 


CODICE MIA REVIEWER

Il panel di specialisti di Codice MIA 2016

  • Pedro Barbosa, collezionista, Sao Paulo, Brasile
  • Peter Coeln, collezionista, Wien, Austria
  • Elaine Goldman, collezionista, New York, USA
  • Jim Grover, collezionista, London, UK
  • Charles Jing, collezionista, Atlanta, USA
  • Annamaria e Antonio Maccaferri, collezionisti, Bologna, ITALIA
  • Massimo Perazzo, collezionista, Milan, Italia
  • Nissan Perez, art advisor e curatore, Tel Aviv, Israele
  • Beth Saunders, Curatorial Assistant in the Department of Photographs at the Metropolitan Museum of Art, New York, USA
  • Maria Sukkar, collezionista, London, UK

Il panel di specialisti di CODICE MIA 2015

  • Joe Baio, collezionista, New York, USA
  • Katy Barron, art advisor e curatrice, Londra, UK
  • Paolo Brodbeck, collezionista e presidente della Fondazione Brodbeck, Catania, Italia
  • Thierry Cattoir, collezionista, Ghent, Belgio
  • Giorgio Fasol, collezionista, Verona, Italia
  • Chiara Massimello, consulente Christie’s e collezionista, Torino, Italia
  • Anthony E. Nicholas, collezionista, Los Angeles, USA
  • Claudio Palmigiano, collezionista, Milano, Italia
  • Dan Solomon, collezionista, Monarch Beach, USA
  • Sofia Vollmer de Maduro, collezionista e direttore della Fondazione Alberto Vollmer, Caracas, Venezuela

Il panel di specialisti di CODICE MIA 2014:

  • Anne-Marie Beckmann, curatrice della Deutsche Börse Art Collection , Francoforte, Germania
  • Rudi Bianchi, collezionista, Los Angeles, USA
  • Frank Boehm, art advisor, Milano, Italy
  • Lisa K. Erf, direttrice della JP Morgan Chase Art Collection, New York (madrina CODICE MIA 2014), USA
  • Alessandro Malerba, collezionista, Milano, Italy
  • Christian Marinotti, collezionista, Milano, Italy
  • Joaquim Paiva, collezionista, Rio de Janeiro, Brasile
  • Patrizia Sandretto Re Rebaudengo, collezionista e presidente della Fondazione Sandretto Re Rebaudengo, Torino, Italia
  • Janina Vitale, curatrice della DZ BANK Art Collection, Francoforte, Germania
  • Alice Zimet, collezionista, New York, USA


Il pannel di specialisti di CODICE MIA 2013

  • Paolo Agliardi e Massimo Buffetti, collezionisti e fondatori di Contemporary Art Project, Milano, Italia
  • Michael Benson, direttore Prix Pictet, Londra, UK
  • Catherine Borissoff e Marianna Sardarova, art advisor e collezionista, Mosca, Russia
  • Anna Rosa e Giovanni Cotroneo, collezionisti, Roma, Italia
  • Lisa K. Erf, direttrice JP Morgan Chase Art Collection, New York, USA
  • W. M. Hunt, collezionista, New York, USA
  • Simone Klein, direttrice Sotheby’s ∙ Photographs Department Europe, Parigi, Francia
  • Kai Loebach, collezionista, Los Angeles, USA
  • David Raymond, collezionista, Asheville, USA
  • Reyn van der Lugt, collezionista, Rotterdam, Olanda

This content is also available in: English