MIA PHOTO FAIR 2018 / 8 - 11 MARZO / MILANO
LA FIERA INTERNAZIONALE D’ARTE DEDICATA ALLA FOTOGRAFIA E ALL'IMMAGINE IN MOVIMENTO

CODICE MIA

logo_codice_mia_17

Vincitori Premio CODICE MIA e Charles Jing Grant 2017

Primo Premio CODICE MIA 2017

Davide Monteleone

Il suo lavoro si distingue per la rappresentazione delle complesse scene sociali e politiche con una visione originale e focalizzata.

Secondo Premio CODICE MIA 2017

Laura El-Tantawy

Laura ha impressionato la giuria con il suo viaggio personale e politico, che ha espresso meravigliosamente sia nelle sue fotografie che nello straordinario libro autoprodotto.

Menzione d’onore

Margherita Chiarva

Gli organizzatori di CODICE MIA sono molto felici dell’alto livello degli artisti partecipanti, che in realtà ha reso difficile la scelta dei vincitori. Mentre diventavano chiari il primo e secondo posto, rimaneva un’artista che la giuria riteneva meritasse una menzione speciale. Così, grazie alla generosità del nostro sponsor Charles Jing, possiamo offrire un premio unico e speciale di 1000 euro a Margherita Chiarva per la sua profonda esplorazione di se stessa e del suo intorno.

————————————-

CODICE MIA giunge quest’anno alla sua V edizione e si pone all’interno della programmazione di MIA Photo Fair come un evento di riferimento per gli artisti mid-career che intendono confrontarsi direttamente con le figure attive nel collezionismo a livello internazionale. A seguito di una rigorosa selezione, 45 fotografi acquisiscono il privilegio di incontrarsi a tu per tu con collezionisti, art advisor e curatori di collezioni corporate e istituzionali provenienti da tutto il mondo. Gli incontri hanno la forma tipica di una lettura portfolio, ma innovativa e unica nel suo genere è la scelta degli interlocutori. Infatti dall’altra parte del tavolo ci sono esperti del mercato della fotografia fine-art, coloro che decidono per la propria collezione privata o per collezioni aziendali e museali.

Il progetto CODICE MIA, ideato e curato da Enrica Viganò, ha ricevuto ottimi riscontri sia dagli artisti partecipanti sia dai reviewer coinvolti. Da una parte, infatti, per i collezionisti la possibilità di scoprire autori che non conoscono, acquisire opere, supportare progetti, sostenere i fotografi è elettrizzante. E, dall’altra, per gli artisti l’occasione di scambiare idee, suggerimenti e informazioni con personaggi di tale calibro è sicuramente un vantaggio difficile da ottenere in altro modo.
La novità dell’edizione 2017 è l’istituzione del Premio Charles Jing per il miglior portfolio, che si va ad aggiungere al consolidato Premio CODICE MIA. Al primo classificato verrà quindi riconosciuto un premio di 7.000 Euro lordi, in aggiunta alla concessione gratuita di uno stand nell’edizione 2018 di MIA Photo Fair a Milano. Al secondo classificato verrà consegnato un premio di 3.000 Euro lordi. I premi andranno agli autori che presenteranno la ricerca visiva più significativa, per stile e originalità nell’uso del linguaggio fotografico. Entrambi i vincitori saranno selezionati dalla giuria composta da Enrica Viganò e da tutti gli esperti presenti.

Il premio CODICE MIA 2016 è stato assegnato a Jovana Popić (artista serbo-croata residente a Berlino), emersa grazie alla chiarezza del suo pensiero, alla creatività e lucidità con cui ha presentato le sue opere. La sua capacità di essere un’artista a tutto tondo, in costante movimento tra i diversi media visivi, le ha permesso di vincere il Premio CODICE MIA. I suoi lavori saranno visibili nello stand di MIA Photo Fair 2017.
CODICE MIA si avvarrà anche quest’anno della formula vincente messa a punto nelle edizioni precedenti. All’alto profilo dei reviewer invitati corrisponderà un livello altrettanto elevato dei partecipanti. Quindi un numero ristretto di fotografi (45) – attentamente selezionati dal comitato scientifico tra le richieste che perverranno – potrà mostrare e raccontare il proprio lavoro agli esperti.

Il panel di specialisti di CODICE MIA 2017 sarà composto da:

L’appuntamento con CODICE MIA si terrà nella giornata di sabato 11 marzo 2017, ognuno dei partecipanti avrà l’opportunità di sottoporre i propri lavori a 4 dei prestigiosi conoscitori del mercato fotografico, in incontri della durata di 20 minuti ciascuno.

MIA Photo Fair offrirà anche un servizio di interpretariato per facilitare, in caso di necessità, la comunicazione con i reviewer stranieri.
Gli artisti interessati possono richiedere maggiori informazioni su modalità e costi di iscrizione e presentare le loro candidature scrivendo ad Admira, organizzatore dell’evento per MIA Photo Fair, ai seguenti contatti:

Lucia Orsi – via Mercadante 3 – 20124 Milano – Tel. +39 02 6694278 / info@admiraphotography.it

Download

CODICE MIA 2017 Domanda di Partecipazione ITA (2)_30_01 new

CODICE MIA 2017 Reg. ITA 30_01 new

Incontra i collezionisti invitati a codice mia 2013-2016

Biografie reviewers 2017_ita

 

This content is also available in: English